Foto con ©

New Project with Martux_M – Classical Piano meets Electronic Music

10 febbraio 2018
sunnyquarra
Martux

I due musicisti completamente diversi si incontrano per creare della musica armoniosa e attraente: occidente e oriente, virile e femminile, travolgente e amabile

 

I nostri strumenti si cercano nell’esplorazione di universi musicali apparentemente eterogenei: spunti melodici, ritmici, stilemi e forme dissimili amalgamati e collegati dal leitmotiv della improvvisazione, lasciamo emergere quello che i musicisti definiscono il fattore fondamentale del fare musica, in ogni luogo e tempo: l’espressione dell’emozione.

 

Il “desiderio” è una delle condizioni costanti di quest’incontro.

Una pianista e un musicista elettronico, echi di voci lontane dove la complicità di chi ascolta crea un abbraccio che ci permette di sparire.

Una ricerca di tensioni desideranti, un arabesco dove la creazione musicale è presente in una stretta amorosa ed erotica.

Un luogo di metamorfosi e trasformazione in cui si può sostare come in un paesaggio:

“Un groviglio di verdi nei boschi, le magiche ombre della sabbia del deserto, l’esperienza vertiginosa dell’ azzurro cielo”.

 

Un mondo di suoni fatto di melodie e ritmi che si svelano come sogni, così come

un’ ombra che, come l’ombra del mattino, ci restituisce la possibilità di intravedere un’ altra terra sonora in cui si respira un’ aria mai respirata prima.